Dall’ulivo l’autosostentamento per continuare ad accogliere

Dall’ulivo l’autosostentamento per continuare ad accogliere

San Patrignano e Klorane Botanical Foundation insieme per valorizzare la produzione di olio extravergine locale, finalizzando il progetto “Un ulivo per la vita” utile all’autosostentamento della Comunità

Dalla sinergia nata tra Klorane Botanical Foundation 8e San Patrignano ha messo radici un progetto unico e speciale. Dopo la donazione di mille nuove piante di ulivo, la comunità sta organizzando la propria produzione con l’aiuto di agronomi esperti, che da anni sono impegnati nella cura degli uliveti della comunità, attraverso tecniche naturali per la raccolta e la trasformazione. “Un ulivo per la vita” ha permesso di incrementare l’impianto esistente mantenendo le varietà autoctone di origine romagnola, Correggiolo per il 90% e Rossina per il 10%.

La varietà Correggiolo produce un olio molto fine con un intenso aroma di fruttato erbaceo, in grado di mantenere nel tempo le proprie caratteristiche di pregio. La fioritura avviene contemporaneamente a quella della varietà Rossina e la consociazione di queste due tipologie migliora la fertilità reciproca dei fiori.

L’obiettivo di questa collaborazione è raggiungere le condizioni necessarie all’iscrizione dell’olio prodotto dalla comunità alla DOP “Colline di Romagna”, certificandone la qualità. La cultura dietro alla produzione olivicola infatti è importante sia per San Patrignano che per Klorane Botanical Foundation, poiché significa impegno comune e riconoscimento del lavoro delle persone che stanno affrontando il loro percorso di recupero in questo settore di formazione. I quasi 70 ragazzi e ragazze che fanno parte del gruppo coltivazioni hanno messo a dimora gli ulivi donati da Klorane Botanical Foundation, raggiungendo un corpus di impianto totale di circa 6000 piante distribuite su 20 ettari di terreno. “Evo”, l’olio extravergine che nasce da questo processo, è uno dei prodotti di San Patrignano proposti nei ristoranti della comunità, Vite e Spaccio, e venduti presso i punti vendita: nel 2015 sono stati venduti circa 3000 litri di olio e quest’anno si prevede un consistente aumento. Questa produzione rappresenta un punto fondamentale per l’auto sostentamento della comunità, che da sempre trae le proprie risorse dalle attività dei laboratori di formazione professionale e dalle donazioni, garantendo la completa gratuità a chi deve affrontare il percorso.

La vicinanza di Klorane Botanical Foundation a San Patrignano punta alla valorizzazione del progetto umano della comunità fondata da Vincenzo Muccioli, sul territorio e oltre, dando a questo un senso più profondo, che coinvolge da vicino le persone che lo sostengono e creando senso di appartenenza.